?

Log in

No account? Create an account
 
 
06 February 2009 @ 05:47 pm
[Big Damn Table] #8 Believe in me  
Titolo: Believe in me
Fandom: Harry Potter
Personaggi: Peter Minus, James Potter
Prompt: 021. Amici
Rating: Giallo
Conteggio Parole: 258
Disclaimer: I personaggi e i luoghi qui citati non appartengono a me, ma sono proprietà di J.K. Rowling.

Believe in me

I capelli biondi, come sempre, gli erano caduti sul viso, coprendogli buona parte della visuale. Li scostò con un gesto brusco, sporgendosi ancora una volta per cercare di vedere cosa lo aspettava.
Nulla di buono, sicuramente nulla di buono, mormorava tra sé in preda all’agitazione. Avrebbe preferito trovarsi in qualsiasi altro posto fuorché lì, in quel momento. Gli tremavano le gambe.
«Siamo agitati, eh, piccoletto?» Un ragazzo alto coi capelli in disordine si era avvicinato con un ghigno. Peter, cosa che non credeva possibile, iniziò a tremare di più. Il ragazzo parve sinceramente stupito di fronte alla sua occhiata di puro terrore.
«Ehi, guarda che non mordo mica», disse con un sorriso. «Dai, non preoccuparti» continuò vedendo che non smetteva di tremare, «non è niente di che, sai. Te la caverai».
Avrebbe tanto voluto credergli. Chissà quali prove li aspettavano per lo Smistamento. Niente di buono, niente di buono, mormorava tra sé torcendosi le mani.
«Hai proprio paura, eh?» continuò il ragazzo avvicinandosi. «Ma secondo me sotto sotto non sei fifone come sembri. Io sono James» disse porgendogli la mano.
«P-p-peter M-m-mi-minus», riuscì a balbettare stringendogli confusamente la mano.
«Peter, eh? Secondo me va a finire che diventi un Grifondoro». James gli diede una pacca sulla spalla, poi si allontanò verso un ragazzo dai lineamenti aristocratici. Peter rimase a guardarlo basito, seguendolo con lo sguardo anche dopo che era scomparso tra la folla. Era la prima persona che avesse mai creduto in lui da... beh, da sempre. E il primo ragazzo che gli avesse mai rivolto la parola.